Prima mi chiamavo Andrea ma non lo ero – Corriere

//Prima mi chiamavo Andrea ma non lo ero – Corriere

Sono Chiara, prima mi chiamavo Andrea ma non lo ero

Ikea è socio fondatore di Parks, associazione di datori di lavoro che ha lo scopo di adottare buone pratiche rispettose della diversità. Nel 2017 Ikea ha lanciato un piano di inclusione delle persone Lgbt. Ma che cosa vuol dire in concreto? «Per esempio invitiamo i nostri colleghi a usare un linguaggio inclusivo preferendo termini come “compagno” o “partner”, oltre a “moglie” e “marito”, spiega Valentina Cirella, co-worker experience manager di Ikea Italia che si occupa in particolare di equality, diversity and inclusion. «Informiamo ed educhiamo su tematiche che magari non tutti magari conoscono. Facciamo incontri di formazione dove raccontiamo la diversity con una terminologia adeguata e, se sono disponibili, gli stessi co-worker possono portare la loro testimonianza».

LINK all’intero articolo

2019-11-14T15:58:12+01:005 Giugno 2019|Rassegna Stampa|

Far parte di Parks vuol dire contribuire alla valorizzazione del talento, promuovere un modello di lavoro sostenibile e partecipare a un progetto innovativo che unisce le più grandi imprese italiane

66 Aziende

1 Business forum

1 Benchmark

Networking

Formazione dedicata

Consulenza organizzativa