E’uscito sul numero 9 de L’IMPRESA un bellissimo articolo di Andrea Notarnicola in cui si parla di Parks, di GLBTpeople@work, del Parks GLBT Diversity Index e del valore strategico che il diversity management ha per le imprese e per l’economia del paese.

Di seguito alcuni passaggi dell’articolo.

E’ ormai chiaro a livello internazionale che il valore dell’inclusione e del rispetto all’interno delle aziende rappresenta un’opportunità per ogni luogo di lavoro. […]

All’indomani della seconda edizione del convegno Glbt People at work, tenutosi lo scorso 28 giugno a Roma, grazie al sostegno dell’ambasciata degli Stati Uniti in Italia, Elisabeth Birch, già presidente e direttore esecutivo di Human Rights Campaign, ha affermato “si tratta di una delle migliori conferenze in Italia alle quali un Ceo u un direttore Hr possono partecipare: la storia sta cambiando e qui si respira il senso della storia”. […]

A causa dello stigma che in Italia permane ancora fortissimo, le persone Glbt nella maggior parte dei casi preferiscono non condividere nulla della propria vita personale sul lavoro. “Ancora una volta l’Italia è l’ultima della classe – sottolinea Michela Marzano, ordinario di filosofia morale all’Università Paris Descartes, Direttrice del Dipartimento di scienze sociali alla Sorbona -. Dobbiamo capire che far parte dell’Europa significa non solo considerare la dimensione economica, significa entrare a far parte dell’Europa dei diritti. Senza diritti, la situazione non si sblocca, neanche dal punto di vista economico”. Le migliori società di executive search sono consapevoli della sfida. […]

Qui è possibile leggere l’articolo integrale

 

subtitle english