GLBT People at Work – Comunicato

//GLBT People at Work – Comunicato

Giovedì 17 e Venerdì 18 si è tenuta a Roma la prima edizione di “GLBT People at Work – Persone GLBT che lavorano: una fonte inesplorata di talento”, organizzato da “Parks – Liberi e Uguali”, l’associazione di imprese impegnata nella costruzione di luoghi lavori inclusivi per i propri dipendenti GLBT.

Oltre 170 persone hanno partecipato alle due giornate del forum sulle tematiche dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere nei luoghi di lavoro. Tra gli ospiti: il Sottosegretario di Stato all’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Rossi-Doria; l’Ambasciatore di Svezia a Roma, Ruth Jacoby; il Vice Capo Missione e Incaricato d’Affari ad interim dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America a Roma, Douglas Hengel, e il Vice Capo Missione dell’Ambasciata dei Paesi Bassi in Italia, Desiree Kopmels. L’evento è stato sponsorizzato, tramite le due ambasciate a Roma, dai governi degli Stati Uniti e dei Paesi Bassi.

Concita De Gregorio di “Repubblica” e Francesca Paci de “La Stampa” hanno moderato i pannelli di discussione, ai quali hanno partecipato importanti studiosi, economisti e dirigenti di aziende quali IKEA, Johnson&Johnson, IBM, Linklaters, Citibank, Lilly e Telecom Italia. Durante la discussione è emersa con chiarezza la rilevanza delle questioni relative all’orientamento sessuale e dell’identità di genere nei luoghi di lavoro e si sono affrontate le possibilità per le aziende di far leva sul talento e le capacità delle persone gay, lesbiche, bisessuali e trans come fonte di sviluppo sia per le aziende che per l’economia italiana in generale.

Durante la giornata è stato consegnato il primo “Parks Award” a Selisse Berry, Founding Executive Director di “Out&Equal – Workplace Advocates”, che è stata anche nominata Socio onorario di Parks.

Il Fondatore e Direttore Esecutivo di Parks, Ivan Scalfarotto, ha dichiarato: “Mai come ora, in un momento di profonda crisi economica, è importante per le aziende che operano in Italia far leva sull’intero capitale umano che hanno a disposizione. E’ molto importante che importantissime aziende stiano lavorando sui temi dell’inclusione e del rispetto nei luoghi di lavoro perché dimostra la consapevolezza che milioni di persone gay, lesbiche, bisessuali e trans contribuiscono al successo delle nostre imprese con il proprio talento e il proprio lavoro e che questo talento può essere moltiplicato se adeguatamente gestito e sviluppato”.

Fotografie dell’evento “GLBT People at Work” (by Carlo Traina): http://www.flickr.com/glbtpeopleatwork

************

“GLBT People at Work – An untapped source of talent”, the 1st Italian Forum on GLBT issues in the workplace, was held in Rome on May 17th and 18th, 2012.

More than 170 people participated in the two days event, organised by “Parks – Liberi e Uguali” the Italy-based network of employers working to create inclusive workplaces for their GLBT employees. Amongst them the Undersecretary to Education, University and Research of the Italian Government, Marco Rossi-Doria; the Ambassador of Sweden to the Republic of Italy, Ms Ruth Jacoby; the Deputy Chief of Mission at the US Embassy in Rome, Mr Douglas Hengel; the Deputy Chief of Mission at the Embassy of the Netherlands in Rome, Ms Desiree Kepmels. The event was sponsored by the US Government and the Government of the Netherlands through their embassies in Rome.

Concita De Gregorio and Francesca Paci journalists at, respectively, Italian daily newspapers “La Repubblica” and “La Stampa”, led the panel discussions. Economists, Academics and Executives from prestigious companies – such as: IKEA, Johnson&Johnson, IBM, Linklaters, Citibank, Lilly and Telecom Italia – were invited to discuss the relevance of the issues related to sexual orientation and gender identity in the workplace and the way in which corporates can build on GLBT talent to strengthen their businesses and, in general, the Italian economy.

At the event, Selisse Berry, Founding Executive Director at “Out&Equal – Workplace Advocates”, was presented with the first “Parks Award” ever and was appointed Honorary Member of “Parks – Liberi e Uguali”.

Ivan Scalfarotto, Founding Executive Director at Parks commented: “In a deep crisis like the one we’re going through it is vital for companies operating in Italy to leverage their human capital as a whole. It’s great to see that many prestigious corporates are working to further understand the importance of inclusion and diversity. This is the evidence of their awareness that millions of GLBT people work everyday in our Country, providing their contribution to the success of their employers. This contribution can be dramatically increased as long as GLBT talent is managed and developed”.

“GLBT People at Work” – Pictures (by Carlo Traina): http://www.flickr.com/glbtpeopleatwork

2019-01-14T23:05:45+00:0023 Maggio 2012|News|

Far parte di Parks vuol dire contribuire alla valorizzazione del talento, promuovere un modello di lavoro sostenibile e partecipare a un progetto innovativo che unisce le più grandi imprese italiane

56 Aziende

1 Business forum

1 Benchmark

Networking

Formazione dedicata

Consulenza organizzativa