GLBT Diversity Index 2014 – I Vincitori

//GLBT Diversity Index 2014 – I Vincitori

Nel 2014 Parks ha proposto per la seconda volta alle aziende operanti in Italia, il GLBT Diversity Index, il primo strumento in Italia di benchmarking su politiche e pratiche aziendali attuate per i dipendenti GLBT. Attraverso un questionario, l’indice ha valutato e valorizzato le attività aziendali mirate alla creazione di un ambiente lavorativo inclusivo e rispettoso: dal coinvolgimento del management ai benefit e permessi estesi ai partner dello stesso genere, dalla formazione dei dipendenti alla comunicazione interna ed esterna.

I Parks Award sono stati assegnati durante il 3° Forum GLBT People at Work alle aziende che hanno raggiunto il punteggio più elevato.

Primo Premio:
State Street Global Services Italia
Ha ritirato il premio Riccardo Lamanna
Head of State Street Global Services Italia

Secondo Premio:
IKEA Italia Retail srl
Ha ritirato il premio Valerio Di Bussolo
Responsabile Relazioni Esterne, IKEA Italia

Terzo Premio:
IBM Italia S.p.A.
Ha ritirato il premio Federica Di Sansebastiano
Diversity Leader Italy, IBM Italia

Hanno partecipato alla Seconda Edizione del GLBT Diversity Index:
Accenture, Barclays, BNP Paribas, Cisco System, CITI, Clifford Chance, Consoft, Costa Crociere, Deutsche Bank, Eli Lilly, FIAT GDF Suez, IBM, IKEA, Johnson&Johnson, Lexellent, Linklaters, Microsoft, Robert Bosch, Roche, Sanofi-Aventis, State Street Telecom Italia, Yoox, Zeta service.

Qui i primi risultati aggregati.

2019-01-14T23:05:30+00:0016 Giugno 2014|News|

Far parte di Parks vuol dire contribuire alla valorizzazione del talento, promuovere un modello di lavoro sostenibile e partecipare a un progetto innovativo che unisce le più grandi imprese italiane

56 Aziende

1 Business forum

1 Benchmark

Networking

Formazione dedicata

Consulenza organizzativa