Dalla legge Cirinnà alle nuove prassi. Una guida

//Dalla legge Cirinnà alle nuove prassi. Una guida

Dalla Legge Cirinnà alle buone prassi: le sfide del datore di lavoro inclusivo. Una guida

È con soddisfazione e orgoglio particolari che Parks – Liberi e Uguali presenta questa guida di commento alla Legge Cirinnà (L. n. 76/2016) e di analisi delle buone prassi vigenti nelle aziende, con attenzione circoscritta ai temi della genitorialità, cioè della tutela dei figli di genitori dello stesso sesso, e della transizione, al fine di garantire inclusione e parità di trattamento a tutte le lavoratrici e i lavoratori, senza nessuna differenza.

Il progetto costituisce la seconda tappa di una attività iniziata nel 2016, subito dopo l’entrata in vigore della Legge sulle Unioni Civili, allorché pubblicammo la prima Guida all’utilizzo della L. 76/2016. Con quest’opera Parks si rivolge alle aziende e in particolare a chi, al loro interno, si occupa dei temi della diversità, ma anche ad un pubblico più vasto in quanto propone un’opera che, realizzata con rigore scientifico, è stata pensata per la consultazione quotidiana e per essere di costante supporto per affrontare i temi dell’inclusione delle persone LGBT+ nelle organizzazioni.

L’opera nasce da un lavoro corale e di condivisione delle competenze da parte delle avvocate e degli avvocati degli studi legali associati a Parks e dalle esperienze concrete, generosamente messe a disposizione, promosse e attuate dalle aziende associate, senza il contributo delle quali la presente pubblicazione non avrebbe visto la luce.

Ringraziamo queste aziende per il loro continuo e instancabile lavoro in ambiti ancora non regolati dal diritto, perché hanno compreso che il tema della loro competitività in ambito italiano, europeo e mondiale passa anche attraverso la valorizzazione delle persone al proprio interno, costruendo condizioni favorevoli allo sviluppo di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori indipendentemente dalle loro caratteristiche personali, spesso anticipando i cambiamenti sociali in atto, di modo che tutti siano messi nelle condizioni di partecipare pienamente alla creazione del valore e del business in azienda.

Ringraziamo gli Studi Legali, soci di Parks, che hanno realizzato questa pubblicazione: Clifford Chance, Freshfields Bruckhaus Deringer, Hogan Lovells, Lexellent, Linklaters, Scorcelli&Partners, Simmons&Simmons, Toffoletto De Luca Tamajo.

Questo il link da cui leggere o scaricare il PDF della nostra pubblicazione: https://bit.ly/3xQsthk

2021-12-09T18:24:22+01:009 December 2021|News|

Membership of Parks means capitalizing on talent. it means promoting a sustainable business model and joining an innovative project that encompasses the most important italian companies.

66 Companies

1 Business forum

1 Benchmark

Networking

Training

Organization consulting