David Mixner Show – Oh Hell No!

//David Mixner Show – Oh Hell No!

ph. Michael Young

Teatro Elfo Puccini

SALA SHAKESPEARE | 18 APRILE 2016 | ORE 20:00

Parks – Liberi e Uguali presenta

DAVID MIXNER SHOW
OH HELL NO!

50 anni di storia del movimento LGBT americano raccontati da uno dei suoi protagonisti

diretto da Stephen Brackett
artistic director Chris Bolan
con David Mixner, Chris Bolan, Jacopo Brusa (pianista), Marta Leung (mezzo soprano)
con la partecipazione di Checcoro
voci registrate di Elena Russo Arman e Cristian Giammarini
stage manager Alison Hassman

Con il Patrocinio di: Comune di Milano, U.S Consulate General Milan e UNAR

Spettacolo in inglese con traduzione simultanea (servizio gratuito)

Prezzi: Posto unico € 16.50 / Ridotto abbonati Elfo Puccini € 11.50 | Per tutte le informazioni sull’acquistoelfo.org/davidmixner

David Mixner, figura chiave del panorama culturale americano, attivista per i diritti umani e pioniere del movimento LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender), approda sul palco dell’Elfo Puccini con l’unica tappa italiana del suo show Oh Hell No!.

David Mixner ha fatto una differenza straordinaria per moltissime vite ed è un’ispirazione non solo per l’America, ma per tutto il mondo.
Gordon Brown, Ex Primo Ministro Britannico
David Mixner ha toccato la Storia con mano e, nel farlo, ha contribuito a cambiare la vita di milioni di persone.
Edward Kennedy, Senatore
Mixner porta l’arte della narrazione a un livello superiore. Ho riso, pianto e imparato. Un evento imperdibile con storie eccezionali, grande musica e uno straordinario talento.
Thomas Roberts, Giornalista
Quando lo incontrai che era ancora un ragazzo, pensai che non avevo mai conosciuto prima di allora una persona il cui cuore ardeva così fortemente contro le ingiustizie sociali. (…) Siamo incredibilmente fortunati ad avere in questo Paese la sua energia, il suo cuore, la sua devozione e passione.
Bill Clinton
Toccante, onesta, sentita e cruda, la performance di David Mixner è in grado di commuovere, indignare, incuriosire e motivare l’intero teatro. In breve, se vi interessa l’umanità, non potete permettervi di non ascoltare questa storia.
Nigel Barker, Fotografo
Commovente, ispirato e sentito. Imperdibile per chiunque desideri conoscere chi siamo e dove stiamo andando.
Herb Hamsher, Produttore Cinematografico

Chi è David Mixner?

Negli anni Sessanta ha partecipato alle battaglie per i diritti civili degli afroamericani e a quelle contro la Guerra del Vietnam. È stato tra gli ideatori del “Vietnam Moratorium”, organizzando le più imponenti manifestazioni per la pace e portando in piazza milioni di persone in tutti gli Stati Uniti. Sempre al centro della politica americana, è stato consulente di ben sei Presidenti e ha diretto numerose campagne, tra cui quelle del Senatore Gary Hart e del Presidente Bill Clinton. Ma Mixner è stato soprattutto al centro delle più importanti battaglie del movimento LGBT dagli anni Settanta ad oggi: nel 1976 a Los Angeles ha fondato il MECLA, primo comitato di azione politica gay degli Stati Uniti e in seguito il Gay and Lesbian Victory Fund (1991) per raccogliere fondi a favore dei candidati LGBT; ha organizzato la marcia per il matrimonio egualitario, che ha radunato più di 250.000 partecipanti a Washington nel 2009. È autore di un’autobiografia acclamata dalla critica, Stranger Among Friends, e co-autore del bestseller Brave Journeys insieme a Dennis Bailey. Nel luglio 2011 Mixner è approdato nei teatri con il one man show From the Front Porch, per poi allargare il suo successo con Oh Hell No! con cui ha registrato il tutto esaurito a New York, Los Angeles, Atlanta e Chicago.

Ho Hell No!

Chiunque abbia ascoltato David Mixner, politico gay dalla lunga carriera, mentre esprime la sua dedizione a Ghandi e al reverendo Martin Luther King Jr., condanna duramente la guerra del Vietnam o le crociate anti LGBT della destra cristiana, oppure descrive con voce rotta la sua vita politica prima del coming out o la ferita ancora aperta della crisi dell’AIDS sa bene che nel profondo della sua anima Mixner è un vero narratore. E lo dimostra pienamente sul palco, protagonista di un vivace racconto in prima persona dei momenti storici di cui è stato protagonista. Mixner ora abita nel quartiere di Hell’s Kitchen a New York, ma ha vissuto per molti anni – tra il 1976 e il 1996 – a Los Angeles e Hollywood. Sul palcoscenico racconta le vicende della Los Angeles LGBT e la nobiltà e il coraggio di una comunità sotto tiro, in cui persino la morte aveva assunto un’assurda aura di normalità quotidiana. Lo show di David Mixner offre un “dietro le quinte” estremamente toccante e divertente delle sue battaglie e una meravigliosa finestra sulla vita di un grandissimo campione dei diritti civili.

2019-01-14T23:05:00+00:0014 Marzo 2016|News|

Far parte di Parks vuol dire contribuire alla valorizzazione del talento, promuovere un modello di lavoro sostenibile e partecipare a un progetto innovativo che unisce le più grandi imprese italiane

56 Aziende

1 Business forum

1 Benchmark

Networking

Formazione dedicata

Consulenza organizzativa