Far parte di Parks vuol dire contribuire alla valorizzazione del talento, promuovere un modello di lavoro sostenibile e partecipare a un progetto innovativo che unisce le più grandi imprese italiane

26 Aziende

1 Business forum

1 benchmark

Networking

Formazione dedicata

Consulenza organizzativa

Le discriminazioni sul lavoro per le persone LGBTI

Sei su :/Le discriminazioni sul lavoro per le persone LGBTI
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L’iniziativa intende presentare i risultati di uno studio commissionato all’Associazione Avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford da ILGA Europe, e realizzato tra il 2015 e il 2016.

La ricerca (denominata: Making Equality Real) ha voluto verificare il reale stato dell’arte delle discriminazioni che le persone LGBTI si trovano a vivere nell’ambito del lavoro. Il quadro emerso mostra che le persone omosessuali e bisessuali sono vittime di frequenti discriminazioni nel mondo del lavoro, anche nei termini di molestia e di discriminazioni istituzionali. Per le persone transessuali, posto che l’identità di genere non è ancora espressamente prevista tra le possibili cause di disparità di trattamento vietate dalla normativa, viene a prodursi una situazione di sistematica marginalizzazione nel mondo del lavoro. Da ultimo, per le persone intersex, che vivono una condizione sostanzialmente ignota in Italia, si è rilevato un significativo grado di marginalità e stigmatizzazione.

L’incontro intende illustrare i risultati della ricerca, le buone prassi che sono state mappate e da ultimo una serie di raccomandazioni rivolte ai datori di lavoro per rendere l’ambiente lavorativo più inclusivo.

Ne discutono:

  • Massimo Mariotti, CGIL Lombardia
  • Pietro Nocera, Coordinamento UIL Diritti
  • Igor Šuran, Parks – Liberi e Uguali

Introduce e modera:
Emiliano Ganzarolli, Avvocato del Foro di Milano; Avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford